Artrosi e Fisioterapia: un' Accoppiata Vincente

Che cos’è l'ARTROSI?

L’artrosi è una condizione muscoloscheletrica che colpisce persone anziane, causando dolore, disabilità fisica e riducendo la qualità della vita. 

L’organizzazione Mondiale delle Sanità (World Health Organization, WHO) classifica l’artrosi come la 4° causa più importante di disabilità per donne e l’8° per gli uomini. L’artrosi è la causa numero 1 di limitazioni dell’attività fisica negli adulti con età >65 anni negli Stati Occidentali. Il rischio di disabilità dovuto a questa condizione è maggiore di quello associato a problematiche cardiache, cardiovascolari o qualsiasi altra disfunzione nell’anziano.

Fattori di rischio per il declino funzionale in presenza di artrosi

 

Di seguito è presentata una lista dei fattori di rischio per l’osteoartrosi che possono portare a diminuzione dell’attività funzionale e, conseguentemente, alla richiesta di aiuto ad un FISIOTERAPISTA:

  • Diminuzione della forza muscolare,
  • Mobilità limitata delle articolazioni,
  • Scarsa capacità aerobica,
  • Obesità o importante sovrappeso,
  • Instabilità di ginocchio,
  • Deficit di equilibrio,
  • Fattori psico-sociali.

Le linee guida dell’American College of Rheumatologyper la gestione dell’artrosi stabiliscono che la fisioterapia giochi un ruolo primario nella gestione di pazienti con limitazioni funzionali.  

Di seguito una lista di alcune linee guida per la miglior pratica clinica, le quali supportano l’attività fisica e l’esercizio per il trattamento dell’artrosi di ginocchio:

  • ·      Philadelphia Panel (2001)
  • ·      EULAR (2003)
  • ·      MOVE Consensus (2004)
  • ·      Ottawa Panel (2005)
  • ·      OARSI (2008, 2010) ?

In comune, queste linee guida ci evidenziano che:

  • gli esercizi di forza e gli esercizi aerobicisono fortemente raccomandati;
  • programmi di esercizioda eseguire individualmente, in gruppoo a casamostrano benefici simili;
  • gli interventi primariamente consigliati sono nell’ambito della pratica clinica in fisioterapia 

Quindi, è proprio il caso di dirlo: 

LA FISIOTERAPIA PUÒ DAVVERO AIUTARTI!

L’eserciziofisicocontribuisce alla gestione dei sintomi correlati all’artrosi ed è utile per:

·     ridurre ildolore 

·     migliorare lafunzionalità. 

Il fisioterapista può fornirti suggerimenti e nozioni sull’artrosi, in modo che una maggior conoscenza da parte del paziente nei confronti di quanto sta avvenendo, possa contribuire al raggiungimento di un miglior livello di benessere e collaborazione. 

Si può fare fisioterapia prima di un’operazione chirurgica programmata?

La risposta è SI. Prima di un intervento, come per esempio prima di una protesi totale di ginocchio o di anca, potresti essere aiutato da noi a:

·     mantenere un cammino corretto,

·     rimanere attivo e indipendente il più possibile,

·     monitorare il decorso e l’evoluzione nel tempo, 

·     rinforzare la muscolatura, attraverso esercizi specifici,

·     mantenere le tue articolazioni capaci di muoversi il più possibile,

·     gestire il dolore. 

Fare fisioterapia dopo un intervento

Dopo un’operazione chirurgica come il posizionamento di una protesi all’anca o al ginocchio, la fisioterapia ti aiuta a:

·     Velocizzare il processo di guarigione,

·     Recuperare la forza muscolare,

·     Recuperare la mobilità articolare,

·     Usare le stampelle nelle fasi iniziali e poi insegnarti a tornare al tuo cammino normale,

·     Ritornare a fare le scale,

·     Ritornare ad essere autonomo.

Cosa può succedere quando vado dal fisioterapista?

Quando ti rivolgi a noi, durante la prima seduta, viene eseguito un attento esame iniziale, indirizzato alla valutazione del tuo problema e alla formulazione di consigli che ti possano aiutare a migliorare la situazione nel breve termine. Un trattamento fisioterapico specifico impostato successivamente alla valutazione, è il modo migliore per poter raggiungere o mantenere i risultati desiderati. 

Ecco per te, alcuni consigli per la gestione dell’artrosi:

·      Rimani attivo. Chiedi aiuto per mantenere i tuoi muscoli forti e le tue articolazioni in movimento. 

·      Mantieni un peso ottimale, cosi il tuo corpo non è troppo pesante per le tue articolazioni. 

·      Evita di aggravare i sintomi di un’articolazione già dolorosa. 

·      Chiedi al fisioterapista consigli su come gestire la condizione in autonomia. 

·      Chiedi consigli se ti possa aiutare camminare con un bastone, un supporto o un tutore. 

·      Una buona postura ti aiuterà a spostare il tuo peso corporeo in maniera bilanciata, usando sia l’arto artrosico, sia quello sano. Una scarsa postura, potrebbe causare problemi alle tue articolazioni sane, andando a sovraccaricarle per esempio.

Ora puoi avere un quadro generale di come la fisioterapia possa davvero aiutarti a stare meglio.

 

Se conosci un tuo caro che soffre di questi dolori o se sei tu stesso a soffrirne, contattaci per fissare un primo incontro. 

 

info@studioborgovico.it

tel +39 331 7688097